I terreni di Piombaia, collocati al centro dell’area di produzione del Brunello a sud-est di Montalcino, una posizione ideale dal punto di vista paesaggistico e di vocazione alla coltivazione del sangiovese. Si estendono per 210Ha circa, ad un altezza che varia dai 400 ai 600 mt\slm e sono suddivisi in: 12 ettari vitati,70 ettari di seminativi,2 ettari di oliveto,2 ettari di orticole e la restante parte è costituita da boschi che circondano l'intera proprietà.

I terreni sono composti di una buona dotazione di scheletro: alberese, galestro, rocce vulcaniche e pietraforte. Sono terreni molto profondi con scheletro alluvionale. La dotazione di limo, sabbia e argilla è variabile a seconda dell’appezzamento e, talvolta, all’interno dello stesso.